Recensione libro ‘Mentre la vita corre’ di Beatrice Mariani📚

Trama 📚

Elisa e Stefano, romani, quarantenni già da un po’, si svegliano ogni mattina con un solo scopo: portare avanti le proprie famiglie complicate. Si incontrano sul lavoro per caso, complici una collega in ferie e delle tabelle da compilare in fretta. Finiscono a letto senza farsi domande e soprattutto senza nessun piano per il dopo. Entrambi già feriti dalla vita, sono immersi e sommersi in una quotidianità senza respiro. Per lei: un ex marito difficile da odiare anche se ha messo incinta un’altra donna, due figli piccoli, una madre invadente che dispensa consigli non richiesti e una montagna di sensi di colpa. Per lui: una figlia adolescente tanto ribelle quanto bisognosa di affetto, un’ex moglie rancorosa e una carriera di successo e fatica nella quale dimenticare tutto quello che non va, compreso se stesso.

Troppo pericoloso mescolare questi due mondi già in equilibrio precario: il rischio di esplosione è altissimo. Nel tentativo di dimenticarsi, finiscono però per avvicinarsi sempre di più. L’esistenza, si sa, ama i colpi di scena e li aspetterà al varco con tragedie inaspettate e cambiamenti repentini.

Recensione ✒

Ho avuto di nuovo il piacere di collaborare con Beatrice per questo suo nuovo libro; Ragazza inglese, il suo primo libro’ l’ho amato tantissimo, ma questo devo dire che è troppo troppo bello!

Una storia basata sulla famiglia, sull’amore e sull’amicizia; Stefano e Elisa sono i due protagonisti principali della storia, con tanti altri personaggi secondari che hanno reso questo libro unico ed emozionante, in diversi punti.

‘Mentre la vita corre’ non poteva essere titolo più giusto per questa storia: abbiamo Elisa e Stefano, reduci tutti e due da un passato tormentato dovuto alla separazione dai rispettivi marito e moglie e, diversi figli da accudire. Storie familiari, lavoro che prende tutta la loro quotidianità, vivono la loro vita lavoro, casa, famiglia. Ma nel frattempo, grazie al loro lavoro si conoscono e finiscono per raccontarsi la loro quotidianità così simile, senza aspettarsi nulla.

Nonostante le porte chiuse in faccia all’amore, tutto il loro impegno lo mettono per i figli, per non farli cadere in brutte vicende e renderli felici, nonostante la famiglia sgangherata. Quel messaggio che Stefano manda a Elisa una sera per un lavoro da svolgere urgente, regna l’inizio di una storia inaspettata. Un amore nato quasi per caso, senza aspettarsi nulla da entrambi. Giusto per passare un pó di tempo senza pensieri.

Una scrittura semplice, scorrevole, ricca di colpi di scena, di dialoghi. Una storia reale, che sembra essere scritta per ognuno di noi. L’autrice ha questo dono: riesce a far entrare il lettore come se fosse in contatto con i protagonisti. Un libro raccontato in terza persona, Elisa e Stefano mi hanno fatto passare ore spensierate. Bellissimo libro.

⭐⭐⭐⭐

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...